Navigation Menu+

Pan di Spagna vegano

pan di spagna

Pan di Spagna senza uova? Impossibile!

Tante volte mi hanno chiesto come fare a sostituire le uova in pasticceria…beh, posso assicurarvi che l’uso delle uova è del tutto sopravvalutato!

Prima di frequentare corsi, ho fatto alcuni esperimenti, soprattutto in hotel, d’estate, per arricchire i pasti dei miei primi clienti vegan. Non avevo molto tempo, come potete immaginare, quindi la prima cosa che ho fatto, è stata semplicemente di togliere le uova! Ovviamente bisogna trovare il giusto equilibrio tra parti secche e parti liquide, ma con un minimo di esperienza, vi assicuro che è piuttosto facile ottenere la giusta consistenza. Il risultato : torte friabili, leggere e gustose da non farvi rimpiangere i dolci tradizionali!

Il Pan di Spagna devo dire..mi ha impegnata un pò di più! La ricetta classica prevede una percentuale di uova pari all’ottanta per cento, se ben ricordo, più lo zucchero e poca farina. In questo caso poi, il lievito non è previsto e il risultato finale dipende solo dalla buona esecuzione del delicato procedimento.

La versione che vi propongo è ideale per essere farcita, utilizzata come base per dessert al cucchiaio o arricchita secondo la vostra fantasia!

Ingredienti:

  • 200 grammi di farina tipo 2
  • 50 grammi di fioretto di mais
  • 140 grammi di zucchero mascovado
  • 1/2 bustina di cremortartaro
  • 130 ml di olio di mais
  • 140 ml di succo di mela

Se desiderate una torta con aspetto più simile al Pan di Spagna classico, sostituite la farina tipo 2 con una farina “0″ e aggiungete una punta di zafferano o curcuma.

Procedimento :

Unite e mescolate bene con una frusta tutti gli ingredienti secchi, all’interno di una terrina.

Prendete un dosatore e unite il succo di mela con l’ olio, poi emulsionate leggermente utilizzando un minipimer a bassa velocità.

Versate questa parte liquida sugli ingredienti secchi, mescolando bene con una spatola.

Preriscaldate il forno a 175 gradi .

Prendete un contenitore da forno a vostra scelta, isolatelo con olio e farina e versate il composto. Fate attenzione a non superare i tre centimetri di livello dell’impasto nella tortiera, altrimenti verrà compromessa la lievitazione e la cottura non sarà uniforme.

Infornate per circa 25 minuti. Tolto dal forno, lasciate raffreddare bene a temperatura ambiente, prima di togliere dallo stampo.

Delizioso!

I commenti da Facebook

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>