Navigation Menu+

Involtino di sfoglia di riso

involtino di sfoglia di riso

 

Un antipasto pieno di sorprese…

Un giorno d’estate, la mia carissima amica Romina, che è una grande ricercatrice, nonchè cuoca sopraffina, mi dice: “Babi, devi assolutamente provare gli involtini di riso!!”…e potete immaginare quanto tempo potevo avere io, per procurarmi un ingrediente così particolare, in piena stagione! Romina…;-)

Mi aveva così incuriosita però, che ho impiegato il pochissimo tempo libero che avevo e mi sono messa alla ricerca. Trovate ! Come immaginavo, si tratta delle sfoglie utilizzate nella cucina cinese per fare gli involtini primavera, ma dopo qualche esperimento, ho piacevolmente constatato, che si prestano a tantissime varianti sia di farcitura, che di cottura. Beh, questa che vi propongo è la versione ..cruda!…eheh…vi assicuro che questo involtino, ha deliziato più di uno scettico palato ed è stato l‘antipasto più richiesto di tutti alle cene veg, durante l’estate.

Spero di avervi incuriosito abbastanza …ecco la lista della spesa!

Ingredienti:

  • 4 sfoglie di riso
  • ½ carota
  • ½ cipolla rossa o due ravanelli
  • ½ costa di sedano pelato
  • 300 gr di anacardi crudi (non tostati)
  • 110 ml di acqua fredda
  • pizzico di sale e di peperoncino
  • erba cipollina
  • salsa di soia

 

Per prima cosa preparate il “formaggio di anacardi”:

mettete gli anacardi, un pizzico di sale e di peperoncino nel cutter e frullate piano per alcuni secondi, in modo da macinare grossolanamente la frutta secca. Versando l’acqua a filo, aumentate la velocità e continuate a frullare finchè il formaggio assumerà un aspetto liscio e montato . Riponete in frigorifero un’ora, prima dell’utilizzo.

Mondate e tagliate le verdure a cubetti di 2/3 millimetri. Metteteli a marinare in una ciotola con acqua e salsa di soia per un paio d’ore.

Quando sarà il momento, preparatevi un canovaccio pulito e una ciotola con acqua fredda. Immergete i fogli di riso uno per volta per circa 10-12 secondi. Scolateli delicatamente e stendeteli sul canovaccio. Tamponate l’acqua in eccesso, poi mettete al centro un cucchiaio di verdura ( scolata dalla marinata). Sopra di esso adagiate un cucchiaio di formaggio di anacardi e poi richiudete i lembi formando un involtino. Legate con uno stelo di erba cipollina. Riponete in frigorifero e al momento di servire, versate sopra una goccia di salsa di soia.

A dire la verità, c’è anche chi ha cenato più di una volta,  solo con questi….vero Luisa? ;-)

 

I commenti da Facebook

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>