Navigation Menu+

Pane di saraceno

pane senza glutine

Integrale e …senza glutine!

Sempre più spesso mi vengono richiesti piatti senza glutine… e non necessariamente da persone celiache. Trovo interessante e condivisibile la scelta di alimentarsi con cereali “a rotazione” e farine senza glutine. Le materie prime sono sempre più manipolate, raffinate e questo le rende poco nutrienti e insalubri. Il pane senza glutine è stata, per me, una bella sfida…non volendo utilizzare i numerosi preparati, disponibili in commercio, perchè ricchi di addensanti e ingredienti di dubbia natura. Sono soddisfatta di questo pane, lo trovo leggero, digeribile e si mantiene a lungo…

Ingredienti :

  • 300 gr farina di grano saraceno integrale
  • 50 gr farina di mais fioretto
  • 120 gr farina di riso
  • 30 gr fecola di patate
  • 500 ml acqua tiepida
  • 10 gr lievito secco
  • 2 cucchiaini di sciroppo di agave o malto di cereali
  • 1 cucchiaio di sale fino integrale
  • 3 cucchiai di olio evo

 

Unite all’ intero dosaggio di acqua : il lievito secco e lo sciroppo di agave.

Mescolate delicatamente e lasciate riposare venti minuti. Nel frattempo, setacciate le farine e la fecola, in una ciotola.

Una volta attivato il lievito (..cioè, trascorsi i venti minuti), unite il miscuglio di acqua alle farine, mescolando con un cucchiaio di legno. Create un composto omogeneo, poi aggiungete i tre cucchiai di olio.

Amalgamate bene, poi versate in una ciotola di vetro, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare per un ora, in ambiente riparato da correnti d’aria.

Trascorso questo tempo, aggiungete il sale e mescolate delicatamente. L’impasto tenderà a sgonfiarsi. Isolate due stampi da plum cake di circa 25 cm e versare l’impasto, livellando. Coprite con pellicola e lasciate lievitare nuovamente, fino al raddoppio, in ambiente riparato.

Preriscaldate il forno a 200° C. Inserite le vaschette e trascorsi 8 minuti, abbassate a 180°C per altri 15 minuti circa. Il pane sarà cotto quando tenderà a staccarsi dalle pareti.

Tolto dal forno, lasciate intiepidire, poi togliete dallo stampo e lasciate raffreddare completamente, prima di affettarlo.

I commenti da Facebook

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>