Dahl di lenticchie al cocco

Dahl di lenticchie al cocco

Il dahl di lenticchie al cocco, abbinato a una buona porzione di riso, è un pasto favoloso. Equilibrato, saziante, appagante. Un piatto unico sano, da proporre a tutti. La ricetta del dahl di lenticchie al cocco che vi propongo oggi è semplice e adatta a tutte le stagioni.

il dahl

Il dahl è uno stufato di legumi. Questa preparazione è tra i più importanti alimenti di base nei paesi dell’ Asia meridionale. Si tratta infatti di una ricetta etnica, di origine indiana, che prevede l’utilizzo di verdure, spezie e legumi. Una volta appreso il procedimento di base, potrete sbizzarrirvi con le combinazioni. 

Ingredienti:

  • 150 gr di lenticchie rosse decorticate
  • 1 cipollotto fresco
  • 220 gr di carote pelate
  • alcune foglie di spinaci
  • 1 cucchiaino colmo di garam masala (o curry o altra spezia)
  • olio di mais bio, sale, pepe
  • 500 ml di brodo vegetale 
  • 4 cucchiai di cocco in scaglie

per il riso:

  • 200 gr di riso basmati integrale
  • 4 chiodi di garofano
  • 2 foglie di alloro

Procedimento:

Preparate l’acqua profumata per il riso. Versate un litro d’acqua fresca in una pentola, unite le foglie di alloro e i chiodi di garofano. Salate leggermente. Portate ad ebollizione e lasciate bollire a fiamma bassa per 10 minuti.  Intanto preparate il dahl.

Tritate finemente le carote e la cipolla. Scaldate un filo d’olio in una larga padella, unite la spezia e dopo pochi secondi, anche la cipollina insieme a due cucchiai d’acqua. Cuocete il soffritto a fiamma media, per alcuni minuti. Unite ora le carote e procedete come sopra. Salate leggermente, spolverizzate di pepe e poi unite le lenticchie. Fatele tostare per qualche minuto, poi versate circa 300 gr di brodo vegetale.

Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 10-15 minuti. Unite 3 cucchiai di cocco e proseguite la cottura per altri 10 minuti, aggiungendo il resto del brodo. Mantenete la fiamma bassa, unite le foglie di spinaci e mettete un coperchio. 

Dopo 3 minuti, assaggiate e regolate di sale. Spegnete la fiamma e tenete da parte.

Togliete le foglie di alloro e i chiodi di garofano, dall’acqua preparata nella pentola. Riportate ad ebollizione. Lessate il riso nell’acqua profumata. Scolatelo. Scaldate 2 cucchiai di olio in un wok (o altra padella ), unite la curcuma e dopo pochi secondi, aggiungete il riso. Saltate il riso a fiamma vivace per farlo insaporire.

Trasferite il riso in un piatto da portata, versate sopra il dahl, decorate con il restante cocco in scaglie e servite.

In alternativa, servite riso e dahl in due diverse ciotole, per consentire ai commensali di combinare le preparazioni, secondo il gusto personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ATTENZIONE!! In base alle nuove direttive in materia di Privacy, Google potrebbe richiedere l'accettazione esplicita delle Norme sulla Privacy e dei Termini d'Uso.
È neccessario quindi cliccare su "click here" nel testo che potrebbe apparire fra il campo Email e il pulsante "Pubbblica il commento" per potere procedere con l'invio.