Budino di nocciola vegan e praline al fondente

Budino di nocciola vegan e praline al fondente

Oggi vi propongo due ricette insieme, per una combinazione esplosiva: il budino di nocciola vegan con spuma di mandorla e le praline al fondente. La ricetta del budino di nocciola è molto semplice e potete utilizzarla come base per creare tante deliziose varianti. Ad esempio potete sostituire le nocciole con le noci, con le mandorle, con gli anacardi. Potete cambiare la bevanda vegetale e otterrete dolci sempre diversi…o la frutta, scegliendo quella di stagione. Per quanto riguarda le praline al fondente, possono essere servite anche da sole, come cioccolatini. Sbizzarritevi nelle ricoperture, scegliendo le vostre preferite: scaglie di mandorla, di cocco, granella di pistacchio o di nocciola, cacao in polvere, carruba in polvere. Potete anche farcire le praline al fondente con fave di cacao sbriciolate oppure con una nocciola intera. Insomma : liberate la fantasia e divertitevi più che mai!

Le fave di cacao

Le fave di cacao che ho inserito nelle ricette del budino di nocciola vegan e delle praline al fondente, meritano una particolare attenzione e vorrei darvi qualche informazione in più. Il cacao crudo è un alimento considerato Super Food per le notevoli e riconosciute qualità. Si tratta del cacao, nella sua forma più pura e semplice. Il cacao crudo è ricco di antiossidanti, magnesio, aminoacidi essenziali. Contiene una molecola, l’anandamide, che è anche detta “molecola delle gioia” (da qui il nome che deriva da “ananda”, la gioia profonda) perchè gioca un ruolo importante nella regolazione dell’umore. Buone dosi di cacao crudo riducono la carie, grazie ai tannini che contenuti, calano l’appetito, agiscono come tonificanti del sistema nervoso, come antistress e antidepressivi.

Devo ammettere che ho iniziato a valutare in maniera considerevole le fave di cacao, quando la dott.ssa De Petris, nostra stimatissima cliente, nonchè affezionata amica, mi propose di creare un intero menu per una cena…a base di cioccolato! In quell’occasione mi regalò anche un interessante libro dal titolo “Il Cioccolato che fa bene!”

Tavolette di cioccolato

Non dobbiamo confondere le fave di cacao crude con le tavolette di cioccolato però…attenzione ;)..Purtroppo queste ultime contengono anche zucchero e grassi. Occorre scegliere tavolette di cioccolato con un quantitativo minimo di cacao pari al 70% , e biologico, per avere un prodotto accettabile. Inoltre i processi di produzione prevedono molte fasi di surriscaldamento e questo, come ben sapete, tende a modificare notevolmente la composizione chimica e le proprietà degli alimenti. Un’ultima cosa da segnalarvi è che nelle tavolette di cioccolato al latte (..anche se so che non le comprerete…:D)..il latte appunto blocca l’assunzione degli antiossidanti…non aggiungo altro.

Spero di avervi convinti però ad assaggiare queste fave di cacao! Quando le acquisterete per fare la ricetta del budino alla nocciola vegan, non perdete l’occasione di sgranocchiarne una così, da sola: chiudete gli occhi e lasciatevi trasportare dalle vostre papille gustative…sarà un’esperienza fantastica!

…ma passiamo alle ricette:

ingredienti budino

Per il budino di nocciola vegan:

  • 500 ml di bevanda vegetale alla mandorla non zuccherata
  • 80 gr di nocciole tostate
  • 90 gr di agave
  • 1 gr di agar agar in polvere
  • 8 cm di scorza di limone bio+ 8 cm di scorza di arancia bio
  • una punta di cannella in polvere
  • una punta di vaniglia burbon
  • fragole fresche oppure more, lamponi
  • fave di cacao
  • 1 bicchiere circa di bevanda vegetale alla mandorla (per la spuma)

Per le praline al fondente:

  • 250 gr di cioccolato fondente
  • 125 gr di bevanda vegetale alla mandorla o riso integrale ( o altra che avete..)
  • 5 cm di scorza di limone
  • 1 bacca di cardamomo
  • cacao in polvere, fave di cacao, cocco in scaglie, granella di nocciola o altro che preferite per decorare

Per prima cosa preparate la ganache al cioccolato per i cioccolatini.

Tritate tutto il cioccolato e mettetelo in una terrina di  vetro. Pestate la bacca di cardamomo, togliete la buccia.

Mettete a scaldare il latte con la scorza e i semi di cardamomo. Lasciate sobbollire per qualche minuto, filtratelo e versatelo subito sul cioccolato. Mescolate bene con una frusta fino a quando il cioccolato si sarà sciolto completamente e avrete ottenuto una crema liscia e lucida. Fate raffreddare completamente in frigorifero.

Nel frattempo preparate il budino.

Versate  300 gr di bevanda  in un pentolino, unite le scorze degli agrumi, il dolcificante, una punta di vaniglia e di cannella. Portate a ebollizione, mescolando con la frusta. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare completamente.

Versate il restante quantitativo di bevanda vegetale in un boccale, unite le nocciole e frullate ad immersione.

Filtrate la bevanda aromatizzata, unite il composto di nocciole e infine aggiungete l’agar agar. Mescolate bene con la frusta. Versate tutto in un pentolino, portate nuovamente sul fuoco e cuocete a fiamma moderata, continuando a mescolare con la frusta. Fate bollire per 2 minuti circa, togliete dal fuoco, trasferite il composto nelle vaschette monoporzione e lasciate intiepidire.

Riponete in frigorifero, fino al momento di servire.

Torniamo alle praline.

Preparate tre piatti fondi con le varie finiture (granella, cocco, cacao..). Prelevate un cucchiaino di ganache al cioccolato e con i palmi delle mani, formate delle piccole sfere. Rotolate poi le sfere in una delle finiture, alternando, così da ottenere praline di gusti differenti. Tenete da parte.

Lavate e tagliate la frutta come più vi piace. Riscaldate un bicchiere di bevanda vegetale alla mandorla in un pentolino, fino alla temperatura di circa 40 °, trasferitela in un boccale e create una spuma utilizzando un frullatore ad immersione. Regolate la minima velocità. Producete movimenti delicati dal basso verso l’alto, senza arrivare mai in fondo al recipiente ma mantenendovi più in superficie. Si formerà una densa spuma persistente.

Decorate i budini con la spuma, le fave di cacao sbriciolate, una pralina, la frutta fresca e servite!

Doppio slurp!!

A presto! Barbara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.

ATTENZIONE!! In base alle nuove direttive in materia di Privacy, Google potrebbe richiedere l'accettazione esplicita delle Norme sulla Privacy e dei Termini d'Uso.
È neccessario quindi cliccare su "click here" nel testo che potrebbe apparire fra il campo Email e il pulsante "Pubbblica il commento" per potere procedere con l'invio.